Site Language:

Ελληνικά English Francaise

Italian Spanish Slovenian

Benvenuti:

PROGETTO ZERO WASTE (1G-MED08-533)

Il progetto "ZERO WASTE - Low Cost Zero Waste Municipality” è iniziato nel maggio 2009. Nell’arco di 36 mesi il consorzio del progetto al quale hanno aderito 7 partners - Efxini Poli, Network di Autorità Locali per lo Sviluppo Sociale, Culturale, Turistico, Ambientale ed Agricolo (Capofila) GRECIA, Società di Riciclaggio Ecologico GRECIA, Università Aristotele di Salonicco, Laboratorio per il Trasferimento Termico e d’Ingegneria Ambientale GRECIA, BRGM - Istituto Regionale di Analisi Geologiche della Provenza Alpi Costa Azzurra FRANCIA, Centro Ricerca Scientifica Bistra Ptuj SLOVENIA, Comune di Ragusa ITALIA, UAB Università Autonoma di Barcellona, Dipartimento di Ingegneria Chimica SPAGNA - sarà impegnato nella diffusione di politiche e metodi per la riduzione dei rifiuti urbani nei Comuni europei.

Il progetto ha l’obiettivo di definire un sistema integrato di gestione “Rifiuti Zero” per le amministrazioni comunali basato sui principi del riuso, del recupero, del riciclaggio e della riduzione dei rifiuti. Per affrontare questa sfida il progetto si concentrerà su azioni di sensibilizzazione mirate.

Il Progetto ZERO WASTE si articola nelle seguenti principali attività:

- piano di comunicazione: prevede un sito web, brochure, manifesti e altro materiale promozionale; una campagna stampa con il coinvolgimento di tutti i media; infoday e workshop,

- definizione di sistemi “Rifiuti Zero” attraverso indagini ed analisi dei sistemi di gestione dei rifiuti urbani; ricerca sui requisiti tecnici ed operativi per la creazione di impianti comunali per il compostaggio dei rifiuti organici;

- scambio di esperienze: comprende la pubblicazione di un catalogo di buone e cattive pratiche con analisi SWOT a livello transnazionale, l’organizzazione di workshop sui sistemi di gestione dei rifiuti urbani e l’adozione di una strategia comune “Rifiuti Zero”;

- implementazione di sistemi per il recupero e la riduzione dei rifiuti urbani attraverso la diffusione di linee guida operative per le amministrazioni e test pilota;

- strumenti di Politica Regionale: realizzazione di un manuale per il recupero e la riduzione dei rifiuti urbani e di uno strumento decisionale interattivo che renda possibile il coinvolgimento e lo scambio di competenze ad amministratori locali, a politici e agli altri portatori di interesse;

- diffusione di pratiche di compostaggio domestico e di compostaggio locale collettivo a partire dalla loro sperimentazione con test pilota in alcuni comuni.

Il Progetto ZERO WASTE è stato finanziato con i fondi del programma di cooperazione transnazionale MED 2007-2013, Obiettivo 2.1 "protezione e valorizzazione del patrimonio e delle risorse naturali".

 

I PARTNER DEL PROGETTO  ZERO WASTE:

EFXINI POLI, Network di Autorità Locali per lo Sviluppo Sociale, Culturale, Turistico, Ambientale ed Agricolo (Capofila) – GRECIA

SOCIETA’ DI RICICLAGGIO ECOLOGICO – GRECIA

UNIVERSITA’ DI SALONICCO, Laboratorio di trasferimento termico e d'ingegneria ambientale   – GRECIA

COMUNE DI RAGUSA – ITALIA

UAB, Università Autonoma di Barcellona, Dipartimento di Ingegneria Chimica – SPAGNA

CENTRO RICERCA SCIENTIFICA BISTRA PTUJ – SLOVENIA

BRGM - Istituto Regionale di Analisi Geologiche della Provenza Alpi Costa Azzurra – FRANCIA


EU
Project cofinanced by the European Regional Development Fund
              

The site is under continuous construction

2009 © All Rights Reserved. Developed by MIT S.A.